#Provato Youtuber’s Life 2: diventa uno Youtuber e scala le vette degli iscritti!

 

Create il vostro canale personale e decidete quale contenuto volete trattare: video giochi di tendenza, streaming improvvisati, recensioni professionali… o anche tutti! Collezionate le carte per fare contenuti d’eccellenza e scegliere le reazioni più adatte a ogni video e situazione. Registrate, modificate e pubblicate video di qualità per guadagnare la fiducia dei primi sostenitori, ottenere visualizzazioni e fare un sacco di soldi. Visita ogni angolo della città. Fai i video o posta le foto su Instalife seguendo le tendenze del momento. Scopri i luoghi segreti, i personaggi e le missioni di ogni area e vinci premi esclusivi per i tuoi video. I tre quartieri, Centro, Municipio e Porto, offrono varie attrattive: il cinema, la palestra, una discoteca, tanti negozi e molti luoghi da esplorare. Scopri i topic di tendenza di ogni luogo e crea dei contenuti da urlo! Queste le premesse di Youtubers Life 2 che, anche in questo capitolo, resta completamente fedele al nome.

Primo impatto col gioco, zone abitabili e personalizzazione del personaggio

Nonostante abbiamo potuto provarlo soltanto in preview version, ci è tutto sommato sembrato abbastanza completo. Ma andiamo in ordine e partiamo dal menù principale. Avviando il gioco ci ritroveremo in una schermata semplice e funzionale, per nulla incasinata. Il gioco si avvia permettendoti subito di scegliere la zona in cui abitare, potendo scegliere tra 3 diverse zone, quella high-tech, quella del municipio e quella della spiaggia. Ogni zona, oltre ad essere caratterizzata per quanto riguarda l’ambientazione, avrà negozi, ristoranti ed edifici differenti. Potremo anche immediatamente dedicarci ad una prima personalizzazione del personaggio, con non poche caratteristiche, passando per sesso, colore della pelle, capelli, barba occhi e labbra, ma anche per tratti più particolari come occhiali, cuffie, segni facciali, e vestiti. Dopo questa personalizzazione, verremo buttati direttamente nel campo, tramite una breve introduzione su come si registrano ed editano video, a come si fanno amicizie e come si acquistano console e videogiochi.

Il sistema di registrazione video, Grafica ed iterazione col mondo circostante

Il sistema per la registrazione dei video è una delle cose che ci è piaciuta di più, poiché risulta semplice ma divertente, soprattutto andando avanti nel gioco e sbloccando più variabili per soddisfare le diverse 5 personalità di spettatori. Ovviamente ci sono anche altre modalità di gioco, ma eviteremo di parlarne per evitare di andare troppo avanti nel gioco. Parlando del comparto grafico, ci ha in qualche modo ricordato la serie di The Sims, di cui abbiamo notato anche un riferimento. Ma sorvolando questo, è uno stile che secondo noi era molto azzeccato già nel precedente capitolo. Il sistema di relazioni con le altre persone è sembrato carino, ma niente di esagerato: un po’ di chatting e possibilità di fare commissioni e regalare oggetti. È anche però da considerare che non siamo andati troppo oltre col gameplay, perciò alcune meccaniche potrebbero essere segrete anche a noi. Detto questo, non possiamo far altro che dire che il gioco ci è sembrato quasi del tutto completo, carente forse più in piccoli dettagli che in meccaniche importanti. Unica vera pecca che sentiamo di far notare è l’incompatibilità per quanto riguarda i comandi da tastiera che, non sappiamo se per un bug o per altro, sono risultati completamente inutilizzabili.

Bado
Badohttps://press-start.xyz
Seconda persona a tenere il timone, appassionato di anime e videogiochi scrive in: News, Recensioni, Playstation, PC

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Altri articoli